Come valorizzare i magazzini al netto degli impegni derivati dagli ordini clienti in portafoglio

La valorizzazione delle rimanenze è un processo delicato e nel tessile assume maggiore complessità quando si cerca di raffinare l’analisi per singolo lotto, partita o bagno.

Ma spesso il dato significativo per l’azienda non è solo quanto vale il mio magazzino, ma piuttosto quanto valgono le sole partite in esubero, cioè al netto degli ordini clienti acquisiti, siano essi già diventati prodotti finiti oppure siano ancora a livello di semilavorato.

Il processo di calcolo nella fattispecie non riguarda più solo le partite materialmente esistenti ed occorre disporre di un algoritmo capace di calcolare i fabbisogni del portafogli ordini per procedere successivamente ad un calcolo di nettizzazione sulle rimanenze

Tale calcolo deve possibilmente tenere conto non solo del livello della distinta base ma anche della consistenza dei lotti in magazzino ed in lavorazione, al fine di utilizzare la logica corretta per il calcolo dei fabbisogni residui.

Il nuovo modulo di Italfabrics per la “Nettizzazione delle rimanenze” permette di effettuare un calcolo giornaliero del magazzino a quantità ed a valore in modo semplice e completamente automatizzato.

 

Per maggiori informazioni contattare il servizio clienti.